Vienna luoghi di interesse: gli imperdibili

vienna luoghi di interesse

7 mins read.

Hai un weekend a disposizione e vuoi sapere a Vienna luoghi di interesse tra i più famosi e quelli più insoliti? Continua a leggere.

Desideravo visitare Vienna davvero da tantissimi anni, complice anche il fatto che qui si trovi il mio quadro preferito in assoluto, ovvero il bacio di Klimt. Avevo aspettative altissime su questa città e devo dire che non sono rimasta per niente delusa, anzi tutt’altro. Ho trovato una città veramente bellissima, con persone estremamente cordiali, con ottimi servizi e veramente pulita.

Il centro storico è poi esclusivamente pedonale e pullula di vita, di locali e di persone, il che rende l’atmosfera ancora più calda e piacevole.

In questo articolo quindi andremo a scoprire insieme quali sono i posti più belli da non perdere, dai più famosi a quelli più insoliti, per farti vivere anche a te, la città da un punto di vista più local.

Vienna luoghi di interesse: Stephansdom

Stephansdom è la cattedrale cattolica di Vienna, un edificio di incredibile bellezza che emerge tra i palazzi del centro storico. Le decorazioni che presenta ai suoi lati sono davvero stupende, e qualora lo desiderassi, potrai anche salire sopra la sua torre, per ammirare Vienna da una posizione decisamente privilegiata.

Trovandosi poi in pieno centro storico, è circondata da vie pedonali ricche di negozi e di locali, diventando il fulcro nevralgico di Vienna. Tutto attorno infatti l’atmosfera è accogliente e intima. Se quindi vuoi respirare a pieno l’anima di Vienna, ti consiglio di non perderti questa chiesa.

Vienna luoghi di interesse: Schönbrunn

Il castello di Schönbrunn o anche chiamato castello di Sissi, si trova fuori dal centro e per questo il mezzo migliore per raggiungerlo è la metro.
Da Karlsplatz c’è la linea diretta, la U4 che in circa 20 minuti ti porta di fronte alle porte d’ingresso.

Una volta qua potrai decidere se: visitare solo i giardini esterni gratuiti oppure prendere parte ad una visita all’interno del castello.

I giardini sono estremamente curati e tenuti davvero alla perfezione. In inverno chiaramente non rendono al 100%, le fontane sono chiuse così come le piante non ancora in fiore. Noi ci siamo stati a Marzo, e li abbiamo trovati ugualmente di incredibile bellezza, quindi non oso immaginare quanto siano belli in primavera o in estate.

Ad ogni modo per una soluzione low budget, la visita ai soli giardini è sicuramente l’opzione migliore. Potrai vivere l’atmosfera del castello senza spendere tanti soldi.

Se invece vuoi scoprire il castello a 360°, ti consiglio di visitare anche le sue stanze. Una volta in biglietteria, ti daranno la possibilità di scegliere tra due ingressi: l’Imperial tour e il Grand tour. L’Imperial tour ti darà la possibilità di visitare 20 sale, ovvero la metà, mentre con il Gran tour potrai visitare tutte e 40 le sale. Il prezzo del biglietto varia di 4€ quindi io ti suggerisco, una volta che decidi di entrare, di visitarle tutte quante.

Incluso nel biglietto c’è poi l’audio guida, disponibile anche in italiano. Questo ti permetterà di poter conoscere a fondo la storia di questa casata e della principessa Sissi.
Ciò che mi dispiaciuto di più però, è che all’interno del palazzo non si possono fare fotografie.

Vienna luoghi di interesse: Belvedere superiore e inferiore

Si tratta di uno dei musei più importanti e famosi di Vienna. Si trova a pochi minuti a piedi dal centro storico, nella zona sud ed è suddiviso in due edifici: il Belvedere superiore ed inferiore. Tra i due poi si apre un meraviglioso giardino, il Belvederegarten.

Anche in questo caso il giardino ha ingresso libero e trovo sia un bellissimo servizio offerto alle persone della città ma anche ai turisti. Potersi godere la tranquillità e la bellezza di un giardino non è una cosa scontata.

Parlando invece dell’ingresso al museo, purtroppo un biglietto non permette l’ingresso nell’altro, e dal momento che entrambi costano sui 16€ ho trovato la cifra parecchio alta.

Come precedentemente detto, sognavo di vedere il bacio di Klimt davvero da tanti anni e così noi abbiamo deciso di pagare il biglietto solo per il Belvedere superiore. Una volta entrati però abbiamo scoperto che un intero piano era chiuso per lavori di ristrutturazione.

Ad ogni modo l’emozione di ritrovarmi di fronte al quadro di Klimt è stato indescrivibile. E’ stato davvero un momento speciale per me, reso ancora più bello dal fatto che non erano presenti molti turisti quel giorno all’interno del Belvedere.

Ho visitato Vienna come terza tappa del mio Interrail europeo e la differenza rispetto a Parigi è stata davvero abissale. Nonostante il periodo di bassa stagione, certe opere nei musei di Parigi erano inavvicinabili. Come conseguenza è stato molto difficile godersi alcuni quadri, mentre a Vienna ho potuto apprezzare di più ogni momento.

Vienna luoghi di interesse: Prater

Il Prater è un bellissimo parco pubblico all’interno del quale sono state installate diverse attrazioni e giochi, tra cui la più famosa Riesenrad, la ruota panoramica da dove si può godere di tutta la vista su Vienna.

Trovandosi fuori dal centro, più precisamente a est della città, per raggiungere questo parco puoi decidere se prendere dei mezzi pubblici, tra metro e autobus, oppure se hai più tempo a disposizione, puoi fare come noi e percorrere a piedi tutto il lungo fiume.

Il Prater è un parco davvero ben curato, ricco di attività e di giochi, per adulti e per bambini. Soprattutto con la bella stagione troverai anche tantissimi eventi, festival e concerti.
Per questo è il luogo ideale dove trascorrere una giornata all’insegna del divertimento, dello sport e della natura. Qua potrai osservare la vita delle persone del posto, rilassarti e goderti un pò di pace. Trovo sia un’idea meravigliosa quella di rendere anche una grande città come Vienna vivibile, dando la possibilità alle persone di stare più a contatto con la natura.

Vienna luoghi di interesse: Hundertwasserhaus

E’ un complesso di case popolari, realizzate dall’artista Friedrich Stowasser per riqualificare questo quartiere, caratterizzate da facciate davvero insolite e particolari. Tutto infatti è ondulato e mosso, anche lo stesso marciapiede non è lineare. A rendere tutto poi ancora più suggestivo ci pensa la natura e i colori, che rivestono un ruolo principale, rendendo Hundertwasserhaus un luogo assolutamente da non perdere.

Questo quartiere si trova a pochi minuti a piedi dal Prater, leggermente fuori dal centro, per questo ti consiglio di creare un bell’itinerario che ti porti a scoprire entrambi questi luoghi di Vienna. E’ vero che si tratta di una zona molto turistica, ma questo quartiere così come il parco Prater, sono circondati da zone residenziali, dove avrai quindi modo di vedere e osservare la vita delle persone. Nel centro storico è più comune trovare turisti che locals, ma non nelle zone più periferiche della città. Se quindi cerchi più autenticità, ti consiglio di venire in questo quartiere e perderti nella periferia di Vienna.

Vienna luoghi di interesse: Sünnhof

Sünnhof è una via davvero molto carina, ricca di ombrelli tutti colorati appesi tra due palazzi all’interno di una galleria. Non si trova proprio in pieno centro storico, ma nella zona a sud-est della città. Se quindi sei di passaggio ti consiglio di fermarti, ma se devi venire qua apposta, secondo me non ne vale la pena.

Noi l’abbiamo scoperta totalmente a caso, eravamo di ritorno da Hundertwasserhaus direzione Belvedere e ci siamo imbattuti in questa galleria.

Vienna luoghi di interesse: Biblioteca nazionale

Si tratta di una delle biblioteche più belle al mondo e senza dubbio una delle più belle in cui io sia mai stata. Il prezzo del biglietto è un po’ alto, circa 8€, ma a mio avviso ne vale la pena entrarci.

Tra l’altro essendo venuti al mattino presto, quando siamo entrati eravamo soli ed è stato davvero magico poter vivere quel momento immersi tra libri storici in piena pace e tranquillità. Non essendo poi molto grande, si visita in poco tempo.
Noi siamo stati molto fortunati, perché non appena terminato il giro, è arrivato un gruppo di persone.

Vienna luoghi di interesse: Hofburg

Si tratta di una serie di edifici asburgici dai dettagli barocchi e si trovano in pieno centro.
Passeggiare attorno a questi palazzi infatti è emozionante e lascia senza fiato. Ci si sente in un’altra epoca perché tutto ha un’area regale e importante. Tra l’altro tutti questi edifici sono circondati da enormi giardini curati e ricchi di piante di ogni genere.

Poco avanti all’Hofburg troverai anche il Kunsthistorisches Museum, contenente collezioni d’arte e antichità asburgiche e il Naturhistorisches Museum, un museo con tantissimi reperti e scheletri di dinosauri.

Se sei appassionato/a di musei, questa zona fa proprio al caso tuo.

Vienna luoghi di interesse: Teatro dell’Opera

Il teatro dell’Opera di Vienna è uno dei teatri più famosi al mondo, dove si sono esibiti artisti internazionali di grande importanza. A mio avviso è uno di quei luoghi di interesse assolutamente da non perdere una volta a Vienna.

L’unica cosa a cui devi prestare attenzione sono gli orari, perché è possibile accedervi solo tramite tour organizzato e spesso quando la sera ci sono le esibizioni, c’è un unico turno alla mattina presto. Il mio consiglio è quindi quello di controllare sempre sul sito e di riservare il posto in fretta.

Diversamente, se ne hai la possibilità, ti direi di prendere parte ad un evento, godersi il teatro pieno di gente potendo ammirare un’esibizione, credo sia impagabile. Uno di quei ricordi da portarsi dietro per sempre.

Vienna luoghi di interesse: Albertina

L’Albertina è un altro dei musei più importanti della città. Si tratta di un edificio asburgico dove al suo interno troverai collezioni di stampe antiche e arte del XX secolo.

Per chi ama la storia e le opere, Vienna è decisamente la città giusta, come vedi i musei non mancano.

Vienna luoghi di interesse: Karlskirche

Si tratta della seconda chiesa più importante di Vienna dopo Stephansdom. E’ localizzata leggermente a sud del centro storico, ma tranquillamente raggiungibile a piedi. Tra l’altro proprio di fronte si estende un bellissimo parco, dove troverai tanti universitari e persone del posto a godersi qualche minuto di pausa prima di riprendere a lavorare.

Se poi passi in questa zona verso orario di pranzo o cena, ti consiglio di andare allo Swing Kitchen, uno dei locali vegani dove abbiamo mangiato anche noi.

Siamo giunti al termine di questo articolo su Vienna luoghi di interesse. Come hai visto ho cercato di spaziare dai luoghi più famosi e iconici, a quelli più insoliti e particolari, per farti vivere anche a te, la città da un punto di vista più local.
Spero davvero che questo articolo ti sia tornato utile, e che ti aiuterà ad organizzare il tuo itinerario in questa splendida città.

Info sull'autore

Alice Pruccoli

Vivo e viaggio all'estero da quando a 21 anni sono partita con il mio biglietto di sola andata per l'Australia. Da allora sono sempre alla ricerca di nuovi paesi oltreoceano da scoprire!
In questo blog potrai quindi trovare ispirazione per nuove mete oppure farti organizzare il tuo viaggio da me.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.