Mui Nè: tra deserto e villaggi di pescatori

Stai cercando una meta non turistica dove goderti dei giorni di natura e sport? Allora Mui Né è la città giusta per te.

Ci troviamo nel sud del Vietnam, a metà tra gli altopiani centrali e il delta del Mekong, dove potrai trascorrere qualche giorno di relax fronte mare tra villaggi di pescatori e dune del deserto. Considerando poi quanto è lungo il Vietnam, Mui Nè è una località perfetta per spezzare il tuo viaggio e dividerlo in più tappe.
Vuoi conoscere le esperienze da vivere in questo villaggio? Continua a leggere allora, perché ti darò tutte le informazioni su come raggiungerla, cosa fare e tanto altro.

Se poi non mi conosci io mi chiamo Alice e a Settembre del 2023 ho lasciato l’Italia per iniziare a viaggiare per il mondo, e il primo paese da dove sono partita è stato proprio il Vietnam, dove ci ho trascorso un mese e mezzo.

Dai miei viaggi poi mi occupo di creare itinerari ed esperienze su misura per le persone, così da testare in prima persona ciò che consiglio. Vuoi saperne di più? Qua puoi trovare i servizi che offro, mentre a quest’altro link ti puoi prenotare per una chiamata completamente gratuita per capire se posso esserti di supporto.

Dove si trova Mui Nè

Ci troviamo nel sud del Vietnam, di fronte al mar Cinese, in una piccola località ancora non invasa dal turismo di massa, dove potrai rilassarti qualche giorno tra le onde e il deserto.

Mui Nè si trova poi in una posizione molto favorevole, che ti permetterà di spezzare il tuo viaggio verso nord o verso sud del paese, così da non fare troppe ore tutte di fila di mezzi. Si trova infatti a circa 3h di strada da Ho Chi Minh, la seconda città principale del Vietnam (leggi l’articolo di approfondimento su Ho Chi Minh città) dopo Hanoi la capitale ( trovi cosa vedere ad Hanoi in questo articolo) e anche a 3.30h Da Lat, una bellissima cittadina tra le montagne, dove fare degustazioni di caffè e splendidi trekking. Ne ho parlato in maniera più approfondita in questo articolo su Da Lat.

Ami la natura e i paesaggi? Allora non puoi perderti in un viaggio in Vietnam anche l’Ha Giang Loop e le cascate Ban Gioc nell’estremo nord del paese!

Se quindi hai più dei classici 15 giorni di vacanze e vuoi inserire delle tappe meno turistiche in Vietnam, Mui Nè rientra nella lista.

Vuoi sapere in generale cosa vedere in Vietnam? Ho l’articolo giusto per te, ecco le 10 tappe più belle!

Come raggiungere Mui Nè

Le due città principali del sud del paese da dove raggiungere Mui Nè, sono come appena accennato, Ho Chi Minh e Da Lat, e in entrambi i casi troverai diverse compagnie di autobus che gestiranno la tratta. Parlando invece di tempistiche, calcola per entrambe circa 3/4h di strada.

Se arrivi invece dal centro, come da Hué o da Hoi An trovi gli articoli di approfondimento in questi link, puoi optare o per un volo interno di qualche ora, oppure per un autobus o un treno notturno che però sarà di almeno 13h. Visto che per me è importante parlare di viaggi ma anche di viaggi sostenibili, ci tengo a sottolinearti che i mezzi via terra sono sempre migliori rispetto ai voli, che invece inquinano molto di più. Quindi se hai la possibilità di scegliere, io ti consiglio la prima opzione.

Infine se arrivi da nord come da Hanoi, Ha Long Bay, Tam Coc o da Sapa, trovi gli approfondimenti per ognuna località nei loro articoli dedicati, l’unica opzione è il volo interno, in quanto le ore via terra sarebbero davvero tantissime. Proprio per questo infatti io ti consiglio di spezzare il viaggio in più tappe, così da evitare di perdere tanto tempo negli spostamenti e avere la possibilità di goderti più luoghi del Vietnam.

Se ti stai domandando invece dove prenotare i vari mezzi, non preoccuparti perché ho la risposta per te. Puoi andare o sul sito di 12go oppure andare direttamente nelle varie agenzie in loco che sono tantissime in qualsiasi località.

Vuoi capire una volta per tutte come spostarti in Vietnam? Allora leggi questo articolo con tutti i consigli per un viaggio in Vietnam, troverai proprio un paragrafo dedicato ai mezzi di trasporto!

Quando andare a Mui Nè

Trovandosi Mui Nè a sud del Vietnam, risente di un clima tropicale con essenzialmente due stagioni: quella delle piogge e quella secca. Per questo motivo se vuoi avere più possibilità di non trovare pioggia, i mesi sicuramente migliori sono quelli che vanno da Novembre a Marzo. 

Tieni comunque in considerazione che il clima in Vietnam è molto variabile e la pioggia molto presente, ma non farti spaventare da questo, i temporali sono spesso intensi, ma brevi, e il sole è sempre pronto a sbucare dietro l’angolo.

Infine mi raccomando ricordati di non partire mai senza un’assicurazione medico, bagaglio annullamento, soprattutto quando viaggi fuori dai paesi dell’unione europea. Scegli la Cap Annullamento di Chapka come ho fatto io e parti senza pensieri!

Cosa fare a Mui Nè: sport d’acqua

Innanzitutto sappi che se ami gli sport d’acqua, questa città è la migliore in cui puoi andare in Vietnam per farli. Tra kitesurf, windsurf e surf, avrai infatti solo che l’imbarazzo della scelta.

Questo perché grazie ai venti e alle correnti, si crea un mix perfetto per chi ama queste attività. In tutta la cittadina troverai poi tante scuole o comunque tante agenzie che si occupano di supportare sia i principianti che i professionisti. Se quindi sei già ad un livello esperto, potrai semplicemente noleggiare l’attrezzatura, ma se sei alle prime armi e preferisci avere una guida con te, potrai sempre optare per prendere un istruttore che ti segua passo passo.

Vuoi conoscere l’opinione delle persone che hanno già scelto di affidarsi a me? Qua puoi trovare le recensioni dei miei servizi!

Cosa fare a Mui Nè: il deserto

Allo stesso modo se ami la suggestione che solo il deserto può creare, sappi che Mui Nè ha una posizione ottimale per godersi splendide esperienze sul deserto. Potrai così goderti splendidi tramonti tra le dune di sabbia o anche adrenaliniche gite in 4×4.

Per quanto riguarda la prima opzione, ti consiglio le Red Sand Dune perché si trovano a 10 minuti dalla città (noi ci siamo arrivati contattando un driver su Uber). Tieni poi in considerazione che la salita fino alla cima delle dune è ripida però fattibile, e in appena 10 minuti potrai ritrovarti ad ammirare uno splendido panorama con il mare come sfondo. Chiaramente non aspettarti il deserto del Sahara o del Wadi Rum in Giordania, però è sicuramente un modo piacevole per concludere la giornata.
Sempre a proposito di viaggi sostenibili ed etici, ti segnalo che in cima alle dune incontrerai tanti bambini che vorranno farti provare la sand board a pagamento. Io però ti sconsiglio di supportare questo tipo di turismo, in quanto acquistare da loro, incentiverà solo i genitori a continuare queste pratiche di sfruttamento minorile.

Per un’esperienza più adrenalinica invece ti consiglio di raggiungere le White Sand Dunes, a circa 30 minuti dalla città, che differiscono dalle prime come capirai anche te, per il colore. Qua potresti decidere di organizzare un’uscita in 4×4 per divertirti e provare un’esperienza nuova. Ma qualora lo desiderassi sappi che vengono anche organizzate delle intere giornate di tour con la jeep, così da creare un mix tra adrenalina e divertimento perfetto.

Cosa fare a Mui Nè: villaggio di pescatori

Se ti piace osservare la vita local delle persone, sicuramente la zona portuale di Mui Nè, è il luogo dove dirigerti la mattina presto, quando tutti i pescatori rientrano dalla loro uscita in barca per poi vendere il pesce. 
Io non mangiando animali sinceramente non me la sono sentita di andarci, però posso capire il desiderio di osservare come vivono le persone del posto e per questo motivo ho voluto riportarti quest’informazione. Mui Nè infatti nasce come villaggio di pescatori che ha visto poi negli anni crescere il suo turismo internazionale grazie alle varie attività che si possono fare in zona.

Ti segnalo anche che dal porto parte una passeggiata a piedi sul lungomare di diversi km anche se io non l’ho particolarmente apprezzata. Non so se fosse per il fatto che ci sono stata prima dell’inizio stagione o se sia sempre così, però l’ha trovata molto mal curata, molto sporca, pieno di plastica e con tantissime barche di pescatori abbandonate sulla “spiaggia”.

A tal proposito, se stai pensando di venire a Mui Nè per goderti delle giornate in riva sulla spiaggia magari con una sdraio e dove fare il bagno, devo purtroppo correggerti perché in città non ci sono delle spiagge dove poter usufruire dei servizi di balneazione. Se quindi desideri trovare delle spiagge, puoi farlo ma spostandoti nei suoi dintorni.


Come hai visto quindi ci sono diverse attività che si possono fare a Mui Nè, per questo io ti consiglio di soggiornarci almeno 2 notti, prima di riprendere il tuo viaggio verso nord o verso sud.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *