holbox spiagge

Isla Holbox tra spiagge, escursioni e attività

Articolo aggiornato il 12/05/2024 da Alice Pruccoli


Kayak, bioluminescenza, cenote, snorkeling, leggi l’articolo e scopri cose non perdere e quali fare a Isla Holbox.

Holbox è una piccola isola che si trova a Nord dello stato più conosciuto del Messico, ovvero il Quintana Roo, per intenderci dove si trovano anche Cancún, Tulum e Playa del Carmen e in questo articolo voglio darti tutte le informazioni che ti servono per raggiungerla, capire cosa vedere e quali attività fare.

Perché lo faccio? Perché ho avuto la fortuna di visitare e scoprire il Messico per 5 splendide settimane e tra le cose da vedere in Messico, secondo me questa isola vale la pena inserirla.

Se poi è la prima volta che atterri sul mio blog lascia che mi presenti. Io mi chiamo Alice e sono una travel blogger e travel designer. Viaggio da quando ho 20 anni e da questa passione mi sono creata un lavoro su misura per me.

Amo scrivere e trasformare in parole le esperienze e i viaggi che vivo in prima persona, per questo nel blog troverai tanti suggerimenti e informazioni riguardo ai paesi che ho visitato.

Come Travel Designer invece mi occupo di organizzare un viaggio dalla A alla Z a tutte quelle persone che non si sentono sicure a farlo in completa autonomia. Proprio per questo, non esitare a contattarmi per ricevere supporto nella programmazione del tuo prossimo viaggio!

Holbox come arrivare

Come accennato poco fa, Isla Holbox si trova a nord dello stato del Quintana Roo e trattandosi di un’isola, per raggiungerla dovrai prima prendere un autobus fino a Chiquilà, la città portuale sulla quale si affaccia l’isola, e poi un traghetto.

Per quanto riguarda la scelta dell’autobus poi, potrai optare o per un Collectivo, ovvero i mini bus locali che partono solo quando sono pieni, oppure per quelli di ADO, la compagnia di trasporto ufficiale del paese. Questi biglietti costano chiaramente di più, ma guadagnerai in comfort, servizi, aria condizionata e sedili più spaziosi, oltre al fatto che potrai scegliere un orario prestabilito e acquistare i ticket online.

La tratta in traghetto invece, è servita da più compagnie e le corse sono ogni 30 minuti. Potrai acquistare il biglietto direttamente sul posto, ricordati infatti di portare dietro i contanti.

Io nel mio itinerario ho raggiunto Holbox da Cancun e poi mi sono diretta a Valladolid, impiegando in entrambe le tratte 2.30h di autobus per circa 13/17€ a tratta, più il traghetto per 30 minuti che ho pagato 11€ one way ( cifre aggiornate al 2023).

Isla Holbox cosa vedere

Sicuramente ti consiglio di scoprire il grazioso e piccolo centro di Holbox, dove si trova l’Holbox Central Park. Si tratta di un parco con diverse panchine, campi da gioco e dove si trova anche un palco con diversi murales, utilizzato principalmente per eventi e piccoli concerti.

Un’altra cosa da non perdersi sono i mercatini lungo Av. Pedro Joaquín Coldwell, dove potrai respirare vita local e acquistare alcuni oggetti di artigianato. Li troverai sia di giorno che di sera.

Ma sicuramente le attrazioni principali legate all’isola sono: le sue spiagge e le varie attività da fare in mare tra escursioni in SUP, canoa, kayak, snorkeling e tanto altro che puoi prenotare con Civitatis.

Se ami fare snorkeling, qua potrai ammirare splendidi fondali e avvistare gli animali che abitano le acque a largo dell’isola.
Se vuoi invece fare delle escursioni, puoi visitare le isolette a largo della costa come Isla de la Pasión e Isla de los Pajaros e raggiungere il suggestivo Cenote Yalahau. Un’altra escursione da non perdere è quella che ti porterà a Bahia Ceviche e a Cabo Catoche, nell’estrema punta a est dell’isola.

Se invece vuoi goderti un pò di relax, avrai solo che l’imbarazzo della scelta tra le diverse spiagge raggiungibili anche a piedi, come Playa Holbox, Playa Punta Mosquitos e Playa Punta Cocos.

Holbox spiagge: Playa Holbox

Playa Holbox è la spiaggia principale dell’isola, si trova a nord e si estende per diversi chilometri. E’ piuttosto ampia quindi permette a chiunque di ritagliarsi i propri spazi per rilassarsi. Potrai quindi decidere se affittare un ombrellone e lettino in uno dei tanti ristoranti o locali sulla spiaggia, oppure sistemarti nelle zone libere, stendere il tuo telo mare e goderti la giornata in autonomia.

Il fondale è poi molto basso per diversi metri per questo se stai viaggiando con bambini o comunque preferisci rimanere dove puoi toccare, questa spiaggia è perfetta! L’acqua è poi trasparente e con il sole che la illumina, osserverai tantissime sfumature di turchese, azzurro e celeste.

Holbox spiagge: Playa Punta Mosquitos 

La seconda spiaggia di isla Holbox è Playa Punta Mosquitos, che si trova nella punta nord est dell’isola ed è una delle più selvagge e più iconichePer raggiungerla non ci sono dei veri e propri mezzi via terra ,visto che si trova all’interno di una riserva naturale. Le due opzioni miglior infatti sono, fare una camminata di un paio d’ore da Playa Holbox oppure noleggiare un kayak. Sappi poi che per via del fenomeno delle maree, parte della camminata per raggiungere la spiaggia potresti doverla fare con metà gambe dentro l’acqua e che una volta raggiunta, non troverai molti servizi, di conseguenza ti consiglio di portarti dietro acqua ed eventuali snack. 

Un ultima cosa molto importante da sapere riguardo a questa spiaggia e che all’interno di questa riserva naturale sono presenti i coccodrilli. Non preoccuparti raggiungere questa spiaggia non è pericoloso, ma una volta lì troverai un cartello che riporta la frase che oltre questo punto è sconsigliato andare proprio per la presenza di questi animali.

Holbox spiagge: Playa Punta Cocos 

Ad occidente dell’isola invece si trova Playa Punta Cocos, perfetta non solo per trascorrerci una giornata, ma soprattutto se stai cercando uno spot per il tramonto, visto che quà potrai ammirare il sole calare sull’acqua. Per raggiungerla, anche in questo caso potrai scegliere tra una passeggiata da Playa Holbox, il kayak oppure facendoti portare con i taxi Jeep. 

Holbox alghe

Come hai capito le spiagge a isla Holbox sono stupende, l’unico problema che puoi incontrare sono però le alghe, un fenomeno che si presenta spesso in Messico e che può essere più o meno intenso.

Io per esempio ho avuto la sfortuna di trovarne tantissime quando sono venuta, di conseguenza le aree della spiaggia dove potersi distendere erano molto limitate e gli odori piuttosto sgradevoli. Ma fino a due settimane prima per esempio non ce n’erano. Infatti non è un fenomeno prevedibile, per questo motivo il mio consiglio è quello che di non lasciarti condizionare da questo fattore, perché a prescindere da tutto, le spiagge in Messico sono una più bella dell’altra.

Amache nell’acqua ad isla Holbox

Negli anni le amache ad Holbox erano diventate un pò l’icona dell’isola, grandi, colorate e posizionate direttamente in acqua, erano perfette per rilassarsi, godersi la brezza e ammirare il panorama. Da qualche tempo però il governo ha deciso di rimuoverle da tutte le spiagge, quindi se come me non vedevi l’ora di godertele, purtroppo rimarrai deluso/a.

Fenomeno Bioluminescenza isla Holbox

La Bioluminescenza è un fenomeno visibile solo in pochissime zone al mondo, per cui degli organismi viventi emettono luce attraverso particolari reazioni chimiche, diventando luminosi e visibili in acqua di notte.

Per poterla vedere dovrai quindi partecipare ad un escursione guidata che durerà circa 1h e che costa intorno ai 15€ a persona.

I turni sono diversi e sono chiaramente serali, ti passeranno quindi a prendere in struttura con una mini Jeep e ti porteranno in una spiaggia molto vicina a Playa punta Cocos, all’interno di una riserva di mangrovie.

Ammirare ad occhio nudo questo fenomeno naturale è stato davvero emozionante, le scie luminose sprigionate sulla sabbia bagnata e in acqua sono pazzesche, anche perché è un qualcosa a cui non siamo affatto abituati a vedere. L’unico neo dell’esperienza sono le zanzare. Trovandoci all’interno di una riserva naturale di mangrovie, il numero di zanzare che cercheranno di pungerti è spropositato. Non ci sarà repellente, felpa, giubbotto o pantaloni lunghi che le fermerà.

Nuotare con gli squali balena a isla Holbox si o no?

Si tratta di un escursione che si può svolgere solo da Maggio a Settembre in quanto il governo l’ha vietata durante il resto dei mesi dell’anno. 

Ad ogni modo è un’esperienza che dura una giornata intera e che ti porterà in circa 2/3ore a largo della cosa dei Caraibi, dove sono soliti nuotare questi splendidi animali. Il problema più grande però legato a questo tour è il fatto che ogni giorno tantissime barche accerchiano questi poveri animali, stressandoli e non lasciando loro spazio per nuotare.

Il tempo poi che ti sarà dato per scendere in acqua è di minuti, in quanto come te ci saranno tantissime altre persone che dovranno farlo. Spendere quindi circa 130€ per alimentare un turismo non sostenibile, per stare in acqua 1 minuto in compagnia degli squali balena, con la consapevolezza che non c’è rispetto o educazione a riguardo, solo per avere una foto, non penso ne valga la pena. Ci sono sicuramente altri posti in giro per il mondo dove poterlo fare, e farlo in maniera sostenibile.

Un posto dove invece ti consiglio di fare un’escursione per vedere le balene è Puerto Escondido, da Novembre a Marzo infatti a largo della costa, potrai vivere quest’incredibile esperienza.


In conclusione dedicando all’isola 2 o 3 giorni potrai fare tantissime attività, sia rimanendo in centro che partecipando ad escursioni in mare. Se poi hai voglia di rilassarti, a isla Holbox ci sono tantissime spiagge tra Playa Holbox, Playa Punta Mosquitos e Playa Punta Cocos.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *