chi sono alice

4 mins read.

Ciao e benvenuto/a nel mio blog. Iniziamo dalle presentazioni e dal chi sono: mi chiamo Alice Pruccoli ho 27 anni e sono di Rimini.

Ad oggi sono una travel blogger, content creator e consulente di viaggi online. Quindi non solo ti ispiro a nuove mete, ma ti aiuto anche ad organizzare al meglio il tuo viaggio! Clicca qui se vuoi un preventivo.
Da Settembre 2021 ho iniziato anche il praticantato per diventare giornalista pubblicista per la testata di Viaggi Low Cost, e se c’è una cosa che continuo a ripetermi è che volere è potere, soprattutto quando a muoverti è la tua passione più grande.

Ma facciamo un passo indietro, e partiamo dal principio.

Colleziono timbri sul passaporto ormai da tanti anni, da quando ho deciso di stravolgere la mia vita e costruirne una che amassi profondamente. Per farlo ho dovuto distruggere tutte le mie convinzioni, allontanandomi dalla mia comfort zone per scoprirmi una persona nuova, sempre tanto emotiva e sensibile ma anche molto determinata e decisa.

Ho fatto la scelta di aprire questo Blog perchè amo viaggiare e amo poter condividere questa mia grande passione con quante più persone possibili.

Si dice che un viaggio lo vivi tre volte: “quando lo sogni, quando lo vivi e quando lo ricordi”.

Per me è esattamente così.

Quando decido di scoprire un posto nuovo mi piace sempre informarmi, prendo carta e penna, compro una guida e mi perdo nel creare itinerari e percorsi in modo da gestire il tempo nel miglior modo possibile ma anche e soprattutto per spendere meno.
Poi arriva la parte più bella: il momento di vivere un viaggio.
Il mio stato d’animo cambia già il giorno della partenza, con il mio passaporto in mano e una voglia incredibile di salire su quell’aereo per arrivare a destinazione. Non esiste sensazione più bella, gli occhi diventano luminosi, i sorrisi sempre più spontanei ed improvvisamente sento di essere esattamente dove vorrei essere.
Infine il momento in cui ricordi un viaggio e da quì la voglia e il desiderio di aprire questo Blog. Per rivivere un’esperienza insieme e per poter dare idee, spunti e suggerimenti a chiunque voglia partire.

Per me viaggiare non è fare una vacanza, non è fare il turista ma è immedesimarmi nella cultura di un nuovo paese, è scoprire i loro piatti tipici è provare cosa significa vivere la loro vita.

Il nome stesso del blog riporta a questa mia visione del viaggio : Off Season Trip riporta ad un viaggiare lento, consapevole, come una volta; lontano dal turismo di massa, lontano dalle folle, lontano proprio dalla concezione di “turista” per avvicinarsi di più al vero, all’autentico, al reale.

Per me viaggiare è una necessità, è una parte fondamentale della mia vita anche perchè grazie al viaggio io mi scopro e mi conosco. Attraverso il viaggio non scopro solo continenti nuovi ma ho anche modo di misurarmi e fare i conti con me stessa. Grazie a tutte le esperienze che ho fatto sono cresciuta tanto, sono diventata indipendente e responsabile.

Chi sono e da dove nasce questa passione

Nasce da quando sono piccola, dalla mia continua voglia di guardare documentari alla tv dopo scuola piuttosto che i cartoni animati, nasce dalla mia grande passione per gli animali, per la loro salvaguardia, per la loro libertà.
Nasce dalle infinite cartoline collezionate quando zii e parenti partivano per una destinazione lontana.
Nasce perchè alla domanda: “cosa vuoi diventare da grande?” io rispondevo sempre :“voglio girare il mondo , fare la fotografa e salvare gli animali in via d’estinzione.”

Gli anni passano e a parte qualche piccolo weekend fatto qua e là in giro per l’Europa la mia vita rimane molto ferma e piatta.
Nel 2015 finalmente la svolta. Inizio a concretizzare i primi sogni perchè parto per la mia prima esperienza all’estero di 5 mesi grazie al progetto erasmus con l’Università..direzione Spagna.

Da lì la mia vita cambia completamente, mi innamoro del mondo e così una volta rientrata in Italia mi metto sotto con lo studio e dopo 20 giorni dalla mia laurea mi ritrovo in aeroporto a Milano con un biglietto di sola andata diretta verso l‘Australia, più precisamente Sydney. Tutto ciò grazie al working holiday visa, un visto lavorativo che mi permetterà di vivere e di lavorare in Australia.

Questo paese mi rapisce a tal punto che decido di rimanerci per un anno. Tra ricerche di nuove case, infiniti lavori provati e tantissime amicizie create trovo sempre il tempo per scoprire nuovi paesi e così mi giro le Fiji e la Nuova Zelanda.

Ma dopo ben 88 giorni in Farm dovevo premiarmi al meglio e così insieme ad un’amica conosciuta lì affittiamo una macchina e ci giriamo tutta la costa est dell’Australia, in un bellissimo roadtrip di ben 3.000km durato 1 mese intero.

Al termine del mio anno australiano rientro in Italia per riabbracciare i miei genitori e i miei amici ma sento che ancora non è arrivato il mio momento per fermarmi. Decido quindi di concentrarmi sul lavoro per mettere da parte più soldi possibili. La stagione estiva finisce ed io con il mio amatissimo backpack mi dirigo alla scoperta del Sud Est Asiatico dove passo due mesi meravigliosi; pieni, faticosi ma indimenticabili.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Sngapore-Gardens-by-the-bay-1-1024x834.jpg

Rientrata in Italia riscopro l’amore e dopo aver tentato di ripartire ugualmente, questa volta verso il Canada, mi rendo conto che la mia vita è cambiata e che non desidero più viverla da sola. Decido di crearmi un equilibrio sano e positivo, di mettere in pratica tutti gli insegnamenti appresi sia durante i miei viaggi sia grazie ai tanti libri letti.

Ho preso consapevolezza che dentro di me vivono due personalità, una più libera ed avventuriera l’altra più tranquilla, che ama vivere la propria regolare quotidianità.

Ho imparato a convivere con entrambi questi lati di me, perchè so che non posso fare a meno nè di una ne dell’altra, semplicemente ho trovato il modo di farle coesistere. Anche perchè ora viaggio insieme alla persona con cui condivido la mia quotidianità e credo non ci sia niente di meglio!

Siamo giunti al termine della mia presentazione, dove ti ho raccontato chi sono e da dove è nata questa mia grandissima voglia di viaggiare. Spero chiunque tu sia di averti incuriosito/a a leggere dei miei racconti e dei miei viaggi in giro per il mondo. Ora non ti resta che lasciarti ispirare a nuove mete!